Cronache di una notte da mamma

manine-federica-ionta-blogNon pensavo si potesse dormire così poco e mantenere comunque un discreto livello di lucidità. Io, che quando da adolescente tornavo dalle vacanze studio, ronfavo anche 17 ore di fila. E poi magari ci scappava anche un pisolino.

Da quando è arrivato Filippo la notte ha tutta un’altra fisionomia. Comincia tardi e finisce presto e, nelle serate più critiche, è accompagnata da intermezzi musicali e danzerini dai risvolti grotteschi mentre i risultati…lasciano a desiderare.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...