Come accelerare il travaglio, ovvero strategie di attacco per il T-Day

Quando la tua compagna di corso pre-parto partorisce il giorno della terza lezione, ti senti un po’ come nei corridoi della scuola prima che ti chiamino all’esame di maturità: in ritardo e in ansia da prestazione. Mamma C., la brasiliana dalle gambe lunghe che divideva con me i seminari di “accompagnamento al parto” – come si dice in ostetrichese – si è “laureata” come “prima della classe” la scorsa settimana, lasciandomi seconda per data presunta parto e soprattutto con un bel fardello: la prossima, insomma, dovrei essere io.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...