Incinta al pronto soccorso: disorganizzazione, scortesia e poca professionalità

Federica Ionta UnomattinaQuesto il testo integrale della lettera che ho inviato al Messaggero dopo la mia disavventura ai Pronto soccorso del San Sebastiano Martire di Frascati e San Camillo di Roma. Ringrazio il vicedirettore Giancarlo Laurenzi per aver dato spazio e voce alla mia denuncia ed Elisa Isoardi e gli autori di Unomattina per avermi ospitata in trasmissione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...