Buon sangue non mente

Ramon ci invita sempre, ai suoi “party gratis”.

Ne ha almeno un paio a settimana. Noi ci mettiamo in tiro, e ci avventuriamo per gallerie d’arte o saloni di bellezza, centri congressi e sale ricevimenti, a bere complimentary cocktail, stringere mani, conoscere gente.

Quello di stasera non prometteva niente di buono. Da bere solo Corona e una birra a marchio “Modelo”, servite dalle 6 alle 7. Niente canapè, solo un po’ di frutta e formaggi in quantità nettamente sottostimata rispetto agli ospiti. Quando io e Mara siamo arrivate davanti al tavolo, una signora stava spolpando l’ultimo strato da una forma di grana che giaceva in devastante solitudine, al fianco dei pochi resti di un grappolo d’uva.

Eppure, quando tutto sembrava perduto, ecco che arrivano flash e bodyguard.

Dev’essere qualcuno famoso, penso. E ci ritroviamo faccia a faccia con Deval Patrick, Governatore (democratico) del Massachusetts e secondo governatore afro-americano nella storia degli Stati Uniti.

Se Bruce Willis lo sognavo dalla finestra, Rob Schneider lo guardavo in fila al supermercato, cosa avrò potuto dire – vi chiederete – mentre stringevo la mano al Governatore del Commonwealth del Massachusetts?

Piacere, sono Fenice, dall’Italia”.

Annunci

2 pensieri su “Buon sangue non mente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...