Fever Pitch

Per chi soffre del "Mal di Boston"
Per chi soffre del "Mal di Boston"

Ho appena finito di guardare un film.

Si intitola Fever Pitch, con Drew Barrymore e un ragazzo (a me) sconosciuto. Un racconto tutto a tema Boston, che mi ha fatto gridare per l’emozione dall’inizio alla fine, mentre vari scorci della città passavano sullo schermo, insieme a qualche partita dei Sox col sottofondo di Sweet Caroline.

In realtà il film è la rivisitazione di un libro (e poi film) di Nick Hornby, dal titolo appunto Fever Picth, che narra la passione dello scrittore per il calcio. Dal soccer (all’europea), Fever Pitch racconta l’ossessione del protagonista col baseball (made in USA), e più precisamente con i Red Sox (decisamente Boston). La storia gira tutta intorno alla stagione 2004, da marzo a ottobre: un’annata storica, tanto che i registi hanno dovuto riadattare la sceneggiatura del film alle vittorie – inaspettate – dei Sox, che alla fine hanno conquistato il titolo della Lega dopo ben 86 anni!

Io, a parte qualche inning al Fenway Park, mi sono persa nella fotografia del film, che incornicia una Boston mozzafiato. E mi sono emozionata, fino a una prematura nostalgia.

Mi mancherà questa Signora, così fredda e sofisticata, così speciale.

Il film? Da non perdere! In Italia è tradotto come “L’Amore In Gioco”.

boston
Boston, buona visione!
Annunci

2 pensieri su “Fever Pitch

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...