Consigli per cercare lavoro

Oggi giornata di colloquio.
Sara’ stato il sesto o il settimo, da quando sono qui (esclusa la prima mitica agenzia interinale). Mentre cammino per Copley Square, bellissima piazza di Boston su cui si incontrano surrealisticamente una chiesa stile romanico e un grattacielo celeste tutto vetro, ripenso agli “incontri” precedenti.

Annuncio di lavoro:
Marketing – Entry level – We train you!!! (punti esclamativi inclusi)
Colloquio:
Lei: “Dunque, lei preferisce lavorare in un ufficio o per strada?”
Conclusione:
Il colloquio era per vendite porta a porta.

Annuncio di lavoro:
Marketing Assistant per piccola societa’
Colloquio (via telefono e poi via mail, la tipa non si vuole far vedere dal vivo…):
Lei: “Impressive! I suoi suggerimenti sono molto interessanti e in linea con la nostra strategia, sicuramente la considereremo per un impiego”.
Conclusione:
Lei: “Grazie per aver richiamato. La sua richiesta di salario e’ troppo elevata per quello che possiamo permetterci, spero di poter riprendere in considerazione il discorso tra un paio di mesi”.

Annuncio di lavoro:
Marketing Assistant per palestra
Colloquio (via telefono, altra tipa misteriosa):
Io: “Di quante persone consiste il team di lavoro?”. Lei: “Sono solo io”
Conclusione:
Io, mammeta e tu.

Annuncio di lavoro:
Coordinatore per progetti marketing online
Colloquio (ancora agenzia interinale, ma un’altra):
Lui: “Sa, domani devo incontrare il cliente per proporgli candidati su questa posizione ma non sono affatto preparato. Ci proviamo. Ahahahahah!”
Conclusione:
Il Cliente cercava candidati con un’esperienza completamente diversa dalla mia.

Quando con l’indice schiaccio il pulsante del citofono, per entrare nel palazzo, mi mancano ancora un paio di incontri da ricordare. Uno era con un magazine. Proprietario italo-americano che ho conosciuto appena arrivata a Boston. Lo intervistai per conto del settimanale truffatore che non mi ha pagato le ritenute all’Ordine. Incontro il direttore del giornale, super entusiasta di avere una vera italiana in redazione. Incontro “l’editore”, una ragazzina dell’82 che mi tiene mezz’ora a convincermi di quanto sarebbe importante per il mio portfolio pubblicare degli articoli con loro – nonostante si tratti di un bimestrale gratuito e mal distribuito. Conclusione: l’annuncio era per lavorare gratis.

Annunci

Un pensiero su “Consigli per cercare lavoro

  1. Io sono stata + fortunata con le agenzie interinali. Circa un mese fa mi sono registrata sul sito della Start People e ho inserito il mio cv. Sono una segretaria e conosco due lingue straniere. Mi hanno richiamato per un colloquio conoscitivo in filiale, sono abbastanza soddisfatta: il colloquio è andato bene. Inoltre mi hanno consegnato una cartolina gratta e vinci gratuito,si poteva vincere un biglietto omaggio per vedere al cinema il nuovo film di Luca Lucini.Purtroppo non ho vinto, ma è stato divertente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...