L.A.F.: L’Araba Fenice

Era da tempo che ci pensavo, ad aprire un mio blog.

Da troppo tempo, per la verità. Perche’ di cose divertenti – o grottesche, che dir si voglia – me ne sono capitate tante ultimamente. E non so per quale motivo il New York Times ce l’abbia tanto con l’Italia, ma anche qui in America soggetti e situazioni “interessanti” non mancano!

Cosi, al rientro dalle Hawaii, con ancora la valigia da disfare e le trappole per topi sparse per casa – pare che qui a Boston sia normale… – mi sono messa a creare questo blog.

L’ho chiamato La Fenice di Boston pensando all’Araba Fenice, e mi sono pure inventata un acronimo: “L.A.F.”, che in inglese suona un po’ come “risata”. Perché tra una risata e l’altra mi ritrovo, ancora oggi, a dover “risorgere dalle mie ceneri”.

Niente di tragico, vedrete…

P.S. Chiedo scusa in anticipo per stranezze di battitura. La mia tastiera non ha le lettere accentate e – pur essendo sicura che ci sia un modo – non ho la piu’ pallida idea di come farle.

«Come l’araba Fenice, che vi sia ciascun lo dice, dove sia nessun lo sa», P. Metastasio

Boston Back Bay vista da Cambridge
Boston Back Bay vista da Cambridge
Annunci

8 pensieri su “L.A.F.: L’Araba Fenice

  1. bello il tuo blog, spero mi sia utile per visitare Boston, ho prenotato per il 13 febbraio e sicuramente seguirò le tue “dritte”. ciao

  2. ciao complimenti per il blog! io e mia moglie stiamo per trasferirci a boston con nostra figlia di 3 anni e credo proprio che le tue pagine ci potranno essere in qualche modo di aiuto! anche perchè finalmente trovo un a romana, lo siamo pure noi, che vive a Boston! In genere tutti quelli che mi dicono “è stupenda!!”, “si vive benissimo”, poi quando chiedi “ma tu di dove sei?” esce fuori che sono di sassu scriptu o sgurgola marsicana…così è facile a farsi piacere le città del mondo…!!! Provate a essere cresciuti a roma e poi mi dite!!!
    Complimenti ancora
    ciao ciao
    giulio

    1. Ciao Giulio…e in bocca al lupo per la nuova avventura!
      Non so cosa ci sia a Sassu Scriptu, ma se ti piace una citta’ a misura d’uomo dove puoi comunque fare di tutto – dalle gallerie d’arte e musei, agli stadi di basket o baseball o hokey; dalle passeggiate nei parchi allo shopping; dal cinema ai ristoranti etnici… – ti accorgerai che Boston ha persino qualcosa in piu’ di Roma, da offrire: il tempo. Il tempo di goderti tutte le mille cose da vedere e fare in una capitale! Per tua figlia, ti consiglio col cominciare dal Duck Tour! E se ti rompi…New York e’ a sole 4 ore di autobus o treno! 😉

      Ah, e non dimenticare il romantico lungofiume, tutta la zona di Harvard e del MIT, i grattacieli e i quartieri vittoriani, Starbucks, concerti e teatro al Boston Common d’estate, la neve d’inverno (pure troppa!), gente (tendenzialmente) onesta in giro, strade pulite, stravaganti americani…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...